Comunicati Stampa ENAC

Racconta la tua esperienza durante la permanenza nello scalo aeroportuale.
Cosa si deve migliorare e cosa vorresti avere come servizi al passeggero2
Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:01 pm

ENAC: L’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO STA LENTAMENTE TORNANDO ALL’OPERATIVITÀ DOPO LE LIMITAZIONI CAUSATE DA UN INCENDIO CHE HA INTERESSATO UNA ZONA ADIACENTE ALLO SCALO

L’ENAC informa che l’Aeroporto di Roma Fiumicino nel pomeriggio di oggi, 29 luglio 2015, ha subito delle limitazioni operative a causa di un incendio che ha interessato alcune zone limitrofe allo scalo, ma esterne al perimetro aeroportuale.


In particolare i voli in partenza sono stati interdetti in quanto la pista 2 è stata chiusa dalle ore 14:20 alle ore 15:45. La pista 3, quella solitamente dedicata agli atterraggi, è sempre stata operativa. La pista 1, invece, è rimasta chiusa per consentire le attività di spegnimento dell’incendio.


Dalle ore 15.45 circa lo scalo di Fiumicino sta riprendendo lentamente a operare con flussi ritardati per non interferire con i mezzi aerei utilizzati per le operazioni di spegnimento dell’incendio.


La società di gestione dello scalo, Aeroporti di Roma, è al lavoro per ripulire le piste dai detriti dell’incendio, mentre personale della società è presente in aerostazione per fornire informazioni ai passeggeri dei voli coinvolti nei ritardi.

Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Re: Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:02 pm

ENAC CONVOCA IL 6 AGOSTO ACCOUNTABLE MANAGER DI AEROPORTI DI ROMA E ALITALIA PER VERIFICARE APPLICAZIONE OBBLIGHI PREVISTI DALLA NORMATIVA DI SETTORE A SEGUITO INCENDIO CHE IERI HA INTERESSATO ZONA ADIACENTE ALL’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO

In relazione all'operatività dell’Aeroporto di Roma Fiumicino che ha subito forti limitazioni nel pomeriggio di ieri, 29 luglio 2015, a seguito dell’incendio che ha interessato alcune zone limitrofe allo scalo, ma comunque esterne al perimetro aeroportuale, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Autorità di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo nel settore dell'aviazione civile in Italia, rende noto di aver convocato per il giorno 6 agosto gli Accountable Manager di Aeroporti di Roma, società che ha la gestione totale degli scali romani, e di Alitalia, il vettore principale che opera su Roma Fiumicino.


Motivo della convocazione è quello di verificare la rispondenza delle azioni poste in essere dopo l’incendio di ieri a quanto previsto dalla normativa vigente e di ribadire obblighi e competenze normativamente individuati a carico delle due figure che sono responsabili, sotto profili ben specificati, sia della sicurezza, sia dell'operatività dell’aeroporto.

Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Re: Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:02 pm

Nazionale per l’Aviazione Civile continua a monitorare la situazione dell’Aeroporto di Roma Fiumicino a seguito dei problemi operativi derivati dall’incendio di ieri in una zona vicina allo scalo che ne ha limitato l’operatività.


Persiste una situazione di criticità nonostante tutti gli operatori presenti in aeroporto stiano continuando a lavorare a pieno regime per contenere i ritardi ai numerosi passeggeri che utilizzano il trasporto aereo per i propri spostamenti in questi giorni.


In particolare le compagnie tradizionali, tra cui Alitalia principale vettore su Roma Fiumicino, dovrebbero superare i ritardi nell’arco della giornata odierna.

Differente, invece, la situazione delle compagnie low cost. Infatti, per la riprotezione dei passeggeri di queste compagnie e per un ritorno completo alla normalità potrebbe occorrere un po’ di tempo in più sia per il load factor molto alto, soprattutto in questo periodo di picco di traffico, sia in quanto i vettori low cost sovente non hanno voli giornalieri per determinate destinazioni e devono pertanto riproteggere i propri passeggeri su altre compagnie o con altri percorsi.


Particolarmente critica è la situazione della compagnia spagnola Vueling che ha cancellato numerosi voli. I problemi di operatività di questo vettore verosimilmente si ripercuoteranno sull’operativo anche dei prossimi giorni. I passeggeri che hanno in programma di viaggiare con la Vueling sono invitati a verificare con la compagnia stessa l’operatività dei propri voli.


L’ENAC, inoltre, oggi ha preso contatti con l’omologa autorità per l’aviazione civile spagnola proprio in merito ai disservizi Vueling. L’ENAC ha chiesto all’autorità spagnola di intervenire sulla compagnia affinchè trovi nell’immediato soluzioni per garantire il servizio ai passeggeri che hanno acquistato voli con questo vettore. L’autorità spagnola ha assicurato che interverrà sulla compagnia affinchè vengano risolti al più presto i disservizi che stanno coinvolgendo numerosi passeggeri.


Questa mattina, inoltre, si è verificato anche un blackout dovuto a un corto circuito elettrico, come segnalato da Aeroporti di Roma, di circa venti minuti, prontamente superato che ha portato pochi disagi contenuti, nelle attività di accettazione dei passeggeri e nella gestione dei bagagli, superati con il ritorno dell’energia elettrica. Una relazione dettagliata anche su questo episodio, chiesta alla Direttrice dei Sistema Aeroporti Lazio, Patrizia Terlizzi, verrà presentata in occasione della riunione programmata per giovedì 6 agosto con i responsabili di Aeroporti di Roma e di Alitalia.

Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Re: Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:04 pm

LA RIUNIONE ENAC CON ACCOUNTABLE MANAGER DI AEROPORTI DI ROMA E ALITALIA È IN PROGRAMMA GIOVEDÌ 6 AGOSTO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile nel confermare la riunione con gli Accountable Manager di Aeroporti di Roma, società che ha la gestione totale degli scali romani, e di Alitalia, il vettore principale che opera su Roma Fiumicino, che si svolgerà giovedì 6 agosto, precisa che un conto è la gestione delle situazioni di emergenza che deve essere attuata nell’immediato dai soggetti coinvolti, un altro discorso, invece è l’analisi sull’accaduto che solitamente è fatta in un momento successivo rispetto all’evento per valutare, come da regole internazionali, le eventuali azioni correttive rispetto a quanto messo in campo, nonchè per individuare interventi di prevenzione di situazioni analoghe.


Il Presidente Vito Riggio, inoltre, si permette di ricordare, ma non sa se il detto è ancora valido, che la calma è la virtù dei forti.

Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Re: Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:04 pm

SUPERATA LA FASE DI CRITICITÀ DELL’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO. L’OPERATIVITÀ ODIERNA TORNATA NELLA NORMA DEL PERIODO

L’ENAC informa che l’operatività dell’Aeroporto di Roma Fiumicino oggi sembra essere in linea di massima tornata alla regolarità del periodo, con alcuni ritardi non particolarmente significativi, sia per quanto riguarda le compagnie tradizionali, sia per quelle low cost che operano sullo scalo.


In particolare la compagnia Vueling sta regolarizzando, con il supporto della società di gestione Aeroporti di Roma, il proprio servizio anche in termini di riprotezione dei passeggeri, di assistenza e di informazioni.


Nella giornata di ieri l’ENAC aveva contattato l’autorità per l’aviazione civile spagnola e i vertici della compagnia Vueling che avevano assunto l’impegno di risolvere al più presto la situazione con interventi mirati che sono stati attuati dalla compagnia stessa, in cooperazione con ADR, e che dovrebbero far tornare alla normalità operativa in breve tempo.


Si evidenzia, inoltre, che in questi giorni, eventuali possibili ritardi contenuti potrebbero sempre verificarsi in considerazione del fatto che ci troviamo in uno dei momenti di maggior traffico aereo dell’anno; l’Aeroporto di Roma Fiumicino, infatti, in giornate come questa arriva a gestire flussi di circa 140.000 passeggeri.

Avatar utente
747alex
1
1
Messaggi: 3680
Iscritto il: mer mar 22, 2006 9:04 pm

Re: Comunicati Stampa ENAC

Messaggioda 747alex » dom ago 02, 2015 5:06 pm

ENAC in merito all'articolo del Corriere della Sera del 1° agosto 2015

Roma, 1° agosto 2015 - Si pubblica la lettera inviata al Corriere della Sera in merito ad un articolo di Ernesto Galli della Loggia pubblicato in data odierna.

Egregio Direttore,
con riferimento all’articolo “La vigilanza dell’ENAC sull’inferno di Fiumicino” a firma di Ernesto Galli della Loggia pubblicato sul Corriere della Sera di oggi, sabato 1° agosto 2015, vi chiediamo di pubblicare, ai sensi della normativa vigente, la seguente lettera di precisazione dell’ENAC.
Tra le numerose apprezzate qualità del chiarissimo professore Ernesto Galli della Loggia, da oggi va annoverata anche la facoltà di divinazione.
Egli infatti, mentre sono ancora in corso, o addirittura non ancora iniziate, sia inchieste giudiziarie che amministrative sulle 48 ore di gravi disagi registrati a Fiumicino aeroporto, dopo l’incendio della pineta comunale di Fiumicino, ha sentenziato che la colpa è della fragilità organizzativa e infrastrutturale della società concessionaria Aeroporti di Roma, ADR, e della scarsa o nulla vigilanza esercitata dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.
Un classico caso di “cattura del regolatore” secondo un’ampia letteratura che ha portato a un’ampissima proliferazione di presunte autorità indipendenti.
La tesi è offensiva, infondata e gravemente calunniosa e l’ENAC, come suo dovere, farà valere le sue ragioni in tutte le sedi, a cominciare dallo scrutinio, il più severo possibile, del Ministero vigilante e delle competenti Commissioni parlamentari.
A queste, in particolare, che hanno dato parare favorevole alla nomina del prof. Vito Riggio con una maggioranza di due terzi per ben tre volte, il Presidente dell’ENAC si rimetterà circa una sua eventuale interruzione anticipata di un mandato che da 2 anni svolge a titolo gratuito e sulla cui correttezza, professionalità e onorabilità, con tutto il rispetto per un illustre studioso di così alta levatura, non si possono in alcun modo insinuare ombre che la copiosa documentazione, che verrà inviata anche al prof. Galli della Loggia, smentisce in modo assoluto.
In particolare, l’ENAC ricorda che l’unico contratto di programma avente valore vincolante per gli investimenti tra Aeroporti di Roma ed ENAC è stato approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, nel dicembre 2012.

Gli impegni di quel contratto riguardano 1 miliardo di investimenti entro il 2017 che
sono controllati, con cadenza quasi giornaliera, da apposite strutture imparziali e
risultano in linea a tutt’oggi.
L’ENAC ricorda infine che, ai sensi della normativa comunitaria vigente, il gestore
aeroportuale, in quanto gestore totale dello scalo, è responsabile della gestione,
della conduzione e della manutenzione, sia ordinaria sia straordinaria, dei beni di cui
è concessionario per conto dello Stato. È invece responsabilità del regolatore
effettuare, sulla base di programmi prestabiliti, le verifiche di conformità attraverso le
cosiddette ispezioni di processo, così come previsto dalle norme comunitarie di
riferimento.

Cordiali saluti
Ufficio Stampa ENAC


Torna a “Aeroporto e compagnie aeree”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite