Consigli su come preparasi per i controlli prima dell'imbarco sui voli aerei

Le norme di sicurezza per aeroporti e compagnie aeree sono aumentate per rendere piu' sicuri e confortevoli aeroporti e aerei.
Per aiutare gli agenti addetti ai controlli seguire queste semplici regole:

Per lo screening in ingresso si deve togliere qualsiasi oggetto metallico ed elettronico e riporto nell'apposito contenitore.
Oggetti di uso comune che devono passare lo screening sono:

- Cinture
- Giacche
- Monete
- Bigiotteria
- Orologi
- Cellulari, accessori
- Computer, Tablet, accessori
- Macchine fotografiche, accessori
- Dispositivi audio, accessori
- Scarpe e stivali
- Borse, borsette, portafogli



Medicinali
Si possono portare solo quantita di medicinali necessari per il viaggio, il viaggio viene considerato dal biglietto aereo
andata e ritorno (il periodo di durata del viaggio) o solo una tratta,
si consiglia di munirsi di autorizzazione del medico (non consentiti aerosol)

Alimenti per neonati o dietetici
Solo lo stretto necessario per il viaggio

Liquidi e gel

I liquidi e gel che possono essere trasortati in cabina devono essere chiusi in sacchetti sigillati LAG (Liquidi, Aerosol e Gel)
dimensioni di circa 18 x 20 centimetri, sipossono usare i sacchetti per congelare gli alimenti o chiederli ai banchi del check-in

Prodotti acquistati al Duty Free devono rimanere chiusi dentro il sacchetto si sicurezza fornito con la prova d'acquisto

Prodotti da casa devono essere messi dentro contenitori di plastica trasparente capienza
non superiore a 100ml tutto dentro un sacchetto di plastica trasparente richiudibile.
Massima quantita totale 1 litro.

Esempio di LAG (Liquidi, Aerosol e Gel):

acqua e bevande, minestre, sciroppi
creme, lozioni ed oli
profumi
spray
gel tutti e saponi
contenuto di recipienti sotto pressione, schiume da barba, schiume e deodoranti
sostanze in pasta, dentifricio
miscele di liquidi e solidi
mascara

Prodotti acquistati presso duty-free shop di aeroporti extracomunitari sono ammessi come bagaglio a mano
se sigillati in appositi sacchetti (STEB) e contenenti la prova di acquisto

La nuova normativa, che modifica il Regolamento (UE) n.185/2010, prevede l'obbligo del
controllo, con apposita strumentazione di ultima generazione, dei seguenti liquidi
(cosiddetti LAG - Liquidi, Aerosol e Gel con cui si indicano anche le sostanze di analoga consistenza):

- liquidi di volume superiore ai 100 ml da utilizzare durante il viaggio a fini medici o
per un regime dietetico speciale, ivi compresi gli alimenti per neonati, che fino ad
ora erano ammessi, ma esentati dai controlli.

- liquidi trasportati dai passeggeri in transito, provenienti da Paesi UE ed extra UE,
acquistati negli esercizi commerciali (esempio negozi, profumerie,bar, ecc. indicati
nella cartellonistica di riferimento in aeroporto come Duty Free) ubicati nelle aree
oltre i controlli di sicurezza di qualsiasi aeroporto UE ed extra UE o a bordo di
qualsiasi compagnia aerea, a condizione che siano sigillati in un sacchetto di
sicurezza con bordo rosso, cosiddetto STEB Security Tamper-Evident Bag), fornito
al momento dell'acquisto stesso, e la prova d'acquisto (in genere scontrino) sia ben
in vista all'interno del sacchetto di sicurezza (STEB) e indichi l'aeroporto o la
compagnia aerea presso i quali l'articolo e' stato acquistato.

Nel caso in cui il controllo di sicurezza richieda l'apertura dello STEB da parte dell'addetto
e il volo preveda un ulteriore scalo di transito, il passeggero dovra' informare l'addetto alla
sicurezza che provvedera', dopo il controllo, a risigillare il liquido in un nuovo sacchetto di sicurezza.

Presso tutti gli aeroporti le societa' di gestione stanno provvedendo a installare cartelli
informativi sulle nuove regole di controllo dei LAG, per indirizzare i passeggeri in possesso
di LAG verso le postazioni dotate delle attrezzature necessarie al controllo.







Esempio di cosa portare e non portare a bordo