Definizioni termini regolamento





Articolo 2
Definizioni

Ai fini del presente regolamento si applicano le seguenti definizioni:
a) persone con disabilita' o persone a mobilita' ridotta: qualsiasi persona la cui mobilita' sia ridotta, nell'uso del trasporto,
a causa di qualsiasi disabilita' fisica (sensoriale o locomotoria, permanente o temporanea), disabilita' o handicap mentale,
o per qualsiasi altra causa di disabilita' , o per ragioni di eta' , e la cui condizione richieda un attenzione adeguata
e un adattamento del servizio fornito a tutti i passeggeri per rispondere alle esigenze specifiche di detta persona.

b) vettore aereo: un impresa di trasporto aereo munita di valida licenza di esercizio.

c) vettore aereo operativo: un vettore aereo che opera o intende operare un volo in virtu' di un contratto con un passeggero
o per conto di un'altra persona, fisica o giuridica, che abbia concluso un contratto con tale passeggero.



d) vettore comunitario: un vettore aereo munito di valida licenza di esercizio rilasciata da uno Stato membro ai sensi delle
disposizioni del regolamento (CEE) n. 2407/92 del Consiglio, del 23 luglio 1992, sul rilascio delle licenze ai vettori aerei [7].

e) operatore turistico: un organizzatore o venditore ai sensi dell'articolo 2, punti 2) e 3), della direttiva 90/314/CEE, escluso il vettore aereo.

f) gestore aeroportuale o gestore: un ente incaricato in virtu' della normativa nazionale di amministrare
e gestire le infrastrutture aeroportuali, coordinare e controllare le attivita' dei diversi operatori presenti in un aeroporto o in un sistema aeroportuale.

g) utente aeroportuale una persona fisica o giuridica responsabile del trasporto aereo di passeggeri da o verso l'aeroporto in questione.

h) comitato degli utenti aeroportuali: un comitato di rappresentanti degli utenti aeroportuali od organizzazioni che li rappresentano.

i) prenotazione: il fatto che il passeggero sia in possesso di un biglietto o di un altro titolo che attesti che la prenotazione
stata accettata e registrata dal vettore aereo o dall'operatore turistico.

j) aeroporto: qualsiasi area terrestre specificamente attrezzata per l'atterraggio, il decollo e le manovre degli aeromobili,
comprendente installazioni ausiliarie che tali operazioni possono rendere necessarie per il traffico e i servizi aerei,
comprese le installazioni necessarie per assistere i servizi aerei commerciali.

k) parcheggio aeroportuale: un parcheggio entro i confini dell'aeroporto o sotto il diretto controllo del gestore aeroportuale,
che serve direttamente i passeggeri che utilizzano detto aeroporto.

l) servizio aereo passeggeri commerciale: un servizio di trasporto aereo di passeggeri effettuato da un vettore aereo
con un volo di linea o non di linea offerto al pubblico a titolo oneroso, sia singolarmente sia come parte di un pacchetto.



Paragrafo: (1-5) - (6-10) - (11-17) - (18-21)

Articolo: -indice- | -1- | -2- | -3 e 4- | -5 e 6- | -7- | -8- | -9 e 10- | -11 e 13- | -14 e 15- | -16-17-18-